La Stevia è sicura? 6 Effetti collaterali della Stevia.. 2023

Molti degli effetti collaterali della stevia possono farti riconsiderare l’uso di questo dolcificante naturale. Molte persone usano la stevia al posto dello zucchero per ridurre le calorie. Tuttavia, può causare effetti negativi. 

In questo articolo esamineremo gli effetti collaterali, la sicurezza e le possibili interazioni farmacologiche della stevia. 

Stevia

Cos’è la Stevia?

La Stevia è un dolcificante a zero calorie. Alcune persone usano sostituti dello zucchero per ridurre l’apporto calorico. Lo steviolo è composto da glicosidi ed è circa 200 volte più dolce dello zucchero.
La Stevia si ottiene da una pianta. Fa parte della famiglia delle piante delle Asteraceae, originaria dell’Arizona, del New Mexico e del Texas. Specie pregiate della pianta usata per aromatizzare il cibo crescono in Brasile e Paraguay.

Sebbene il suo uso come sostituto dello zucchero stia guadagnando slancio, è importante notare che la FDA non riconosce le foglie o l’estratto di stevia come sicuri (  1  ).

Quanto è sicura la stevia?

Alcuni credono che la stevia possa danneggiare i reni e il sistema riproduttivo. Può anche mutare i geni (  2  ). Per questo motivo, la FDA non ammette la stevia a foglia intera o non raffinata negli alimenti. Bene, tutto questo è solo un lato della storia.

L’altro lato della storia mostra studi successivi che indicano che la stevia è sicura in quantità moderate. Sebbene la FDA non riconosca gli estratti di stevia come sicuri, non ha messo in dubbio l’uso di alcuni derivati ​​della stevia di elevata purezza negli alimenti (  1  ). Pertanto, i prodotti di stevia sono disponibili sul mercato senza grossi problemi di sicurezza.

Nonostante tutto ciò, è importante conoscere gli effetti collaterali della stevia.

Quali sono gli effetti collaterali della Stevia?

1. Può causare problemi gastrointestinali

Alcuni credono che l’ingestione di stevia altamente raffinata possa portare alla nausea. Gli steviosidi della stevia possono irritare lo stomaco e causare gonfiore o ridurre l’appetito.

Gli studi ipotizzano il ruolo di diversi dolcificanti artificiali nella promozione di problemi gastrointestinali, sebbene siano necessarie ulteriori ricerche per stabilire il collegamento (  3  ).

Si ritiene inoltre che il consumo di stevia possa portare a diarrea e potenziali danni intestinali. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche su questo argomento.

2. Può causare ipoglicemia

Questo è un vantaggio che può trasformarsi in un effetto collaterale se abusato. La stevia può aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue (  4  ).
Sebbene non ci siano ricerche dirette, l’assunzione pesante di stevia (insieme ai farmaci per la glicemia) può portare all’ipoglicemia, una condizione in cui i livelli di zucchero nel sangue possono essere pericolosamente bassi.

Per questo motivo, ti consigliamo di stare lontano dalla stevia e di seguire i consigli del tuo medico se stai già assumendo farmaci per il diabete.

3. Può causare disturbi endocrini

È probabile che i glicosidi steviolici influenzino gli ormoni controllati dal sistema endocrino. Secondo uno studio del 2016, gli spermatozoi hanno visto un aumento dell’ormone progesterone (secreto dal sistema riproduttivo femminile) quando sono stati introdotti allo steviolo (  5  ).

4. Può causare allergie

Non ci sono ricerche scientifiche a sostegno di questa affermazione. Tuttavia, prove aneddotiche suggeriscono che la stevia e altri dolcificanti artificiali possono causare allergie in alcune persone.

Alcuni credono che se sei allergico all’ambrosia, potresti essere allergico alla stevia. Le teorie affermano che il tuo corpo può rilevare le proteine ​​​​nel cibo che mangi come polline e avviare una risposta immunitaria per rispondere. 

I sintomi delle allergie possono includere gonfiore e prurito delle labbra, della bocca, della gola e della lingua, dolore addominale e vomito. Si rivolga al medico prima di prendere la stevia (se si è allergici a determinati alimenti), poiché non ci sono ricerche a sostegno di ciò.

5. La stevia può causare intorpidimento

Sebbene si sappia poco su questo, alcune prove aneddotiche si riferiscono a persone che sperimentano intorpidimento alle mani e ai piedi (e persino alla lingua) dopo aver assunto la stevia.

Presta attenzione a queste reazioni. Se nota questi sintomi, interrompa l’uso e contatti immediatamente il medico.

6. Può causare dolore muscolare

Ci sono pochissime ricerche su questo aspetto. Alcune fonti affermano che l’assunzione di stevia può causare dolori muscolari e indolenzimento muscolare. Uno studio ha scoperto che l’assunzione di un farmaco a base di steviosidi (i principi attivi della stevia) ha causato indolenzimento e dolore muscolare in alcuni pazienti (  6  ).
Se noti che i tuoi muscoli sono doloranti senza motivo, interrompi l’assunzione di stevia e consulta il medico.

Chi non dovrebbe usare la Stevia?

Stevia

Sebbene la ricerca sia in corso, si ritiene che alcune persone possano avere un rischio maggiore di effetti collaterali con l’uso di stevia. Comprende le persone che hanno:

  • Quelli con problemi di pressione sanguigna
  • Quelli con problemi di zucchero nel sangue
  • Quelli con malattie renali
  • quelli con malattie cardiache
  • Quelli che hanno problemi con gli ormoni

La Stevia può anche interagire con alcuni farmaci. Si raccomanda che le persone che fanno uso di farmaci per il trattamento delle condizioni di salute sopra menzionate stiano lontano dalla stevia.

La Stevia interagisce con qualsiasi farmaco?

La Stevia può interagire con alcuni farmaci. Pertanto, segui queste combinazioni.

  • Stevia e Litio

La Stevia ha proprietà diuretiche. Questa proprietà può portare a seri problemi riducendo l’escrezione di litio e aumentando i livelli sierici di litio (  7  ). Pertanto, se stai già assumendo una qualche forma di litio, consulta il tuo medico prima di consumare la stevia.

  • Stevia e  farmaci antidiabete

L’assunzione di stevia può abbassare i livelli di zucchero nel sangue e può anche abbassare troppo i livelli di zucchero se stai assumendo farmaci anti-diabete. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi sperimentali in questo settore (  7  ). Si rivolga al medico prima dell’uso. Possono modificare la dose dei farmaci per il diabete. Alcuni di questi farmaci sono Amaryl, DiaBetas, Actos e Avandia.

  • Stevia e farmaci antipertensivi

Alcune ricerche mostrano anche che la stevia può abbassare la pressione sanguigna (  7  ). Pertanto, dovresti stare attento se stai assumendo anche farmaci per la pressione sanguigna. Alcuni di questi farmaci sono Cozaar, Diovan, Norvasc e Lasix.

La Stevia è stata anche associata al cancro. Tuttavia, la ricerca ha alcuni risultati interessanti.

Stevia e cancro

Non ci sono ricerche che indichino che la stevia possa causare il cancro. In effetti, la ricerca mostra che la stevia può inibire la diffusione del cancro. La ricerca suggerisce che la stevia potrebbe essere un potenziale agente chemioterapico per il trattamento del cancro (  8  ).

Altri studi indicano anche le proprietà terapeutiche della stevia contro il cancro. Questo può essere attribuito ai glicosidi che contengono (  9  ).

Le donne incinte possono assumere la stevia? Scoprilo nella prossima sezione.

Stevia e gravidanza

Negli studi sugli animali, la stevia è risultata sicura durante la gravidanza. Non ha aumentato la tossicità negli embrioni di ratto. Inoltre non ha influenzato la gravidanza o gli esiti della fertilità (  10  ).

Tuttavia, la sicurezza della stevia durante la gravidanza nell’uomo non è stata ancora dimostrata (  10  ). Pertanto, è meglio evitare la stevia durante la gravidanza.

Riepilogo

La stevia è un dolcificante comune usato come sostituto dello zucchero a zero calorie. Si ritiene che sia sicuro assumere questo dolcificante in quantità moderate. Tuttavia, sebbene la FDA non si opponga all’uso di derivati ​​della stevia di elevata purezza negli alimenti, non considera i derivati ​​della stevia sicuri. 

Gli effetti collaterali della stevia includono problemi gastrointestinali, livelli di zucchero nel sangue estremamente bassi, interruzione del sistema endocrino, dolori muscolari e intorpidimento. Inoltre, le persone con determinati problemi di salute dovrebbero stare lontane da questo dolcificante. Può anche interagire con farmaci come il litio. Quindi sii attento.

Domande frequenti

  • Si può usare la stevia durante la gravidanza?

Non ci sono studi sull’uomo per dimostrare che la stevia può essere sicura durante la gravidanza. Poiché la ricerca offre opinioni contrastanti, ti consigliamo di parlare con il tuo medico prima di farlo.

  • La stevia può far parte della dieta cheto?

Sì, la stevia può essere un’ottima aggiunta alla dieta cheto. Ma ricorda, la moderazione è la chiave.

  • La stevia può danneggiare i reni?

Alcuni credono che la stevia possa danneggiare i reni, poiché potrebbe avere proprietà diuretiche. Può aumentare la velocità con cui il corpo espelle acqua ed elettroliti. Poiché i reni sono responsabili della rimozione delle tossine, si ritiene che questo possa stressarli. Ma non ci sono ricerche a sostegno di questo.

Inoltre, poiché questo dolcificante è nuovo sul mercato, il suo pieno effetto deve ancora essere determinato.

Tuttavia, uno studio mostra che l’assunzione di stevia può ridurre il rischio di danni ai reni (  11  ).

  • La stevia fa male ai denti?

No. In effetti, la ricerca mostra che la stevia può favorire la salute dei denti, poiché si ritiene che i suoi estratti non siano acidificanti (  12  ).

  • La stevia è migliore dell’aspartame?

La Stevia sembra essere migliore di un altro dolcificante, l’aspartame. Alcuni suggeriscono che la stevia abbia effetti benefici sulla glicemia rispetto all’aspartame.

risorse